Black Friday. Alimentare, abbigliamento, mobili: ecco le vittime "fisiche" dell'e-commerce

L'e-commerce dilaga in tutto il mondo, anche se con tassi di crescita diversi a seconda dei settori. Le Amazon e le Alibaba di turno, progressivamente, apriranno più magazzini portando le botteghe e alcune categorie di negozi alla chiusura. E già successo a libri, viaggi e giocattoli. Sono fallite le catene di grandi magazzini e ora inizia a scricchiolare qualche catena di bar e ristoranti. Tremano anche i modelli di qualche grande supermercato.

Leggi l'articolo