GEA, da sempre vicina alle imprese italiane, ha istituito uno speciale osservatorio sulla crisi determinata dal Covid-19 al fine di raccogliere riflessioni e stimoli su come affrontare l’emergenza, gestire la crisi, prepararsi alla ripartenza e ripensare alle strategie post-recupero.
In questa sezione gli articoli di un Cahier GEA che vedrà per i prossimi mesi l’uscita di diversi approfondimenti e messe a fuoco settoriali o trasversali.
Rimaniamo a vostra disposizione per condividere e confrontarci in questo difficile momento. Abbiamo appositamente creato una email covid19@gea.it dove poterci contattare.

GEA

L'impresa italiana di fronte alla crisi COVID-19

Riflessioni per affrontare la crisi, gestire la ripartenza e le strategie post-recupero

Per fronteggiare la crisi le aziende devono mettere in campo azioni organizzative e gestionali non solo per presidiare la situazione attuale ma anche per la gestione della ripartenza. L’evoluzione fino ad ora imprevedibile della crisi e l’incertezza relativa ai nuovi scenari che ci aspettano impongono alle nostre organizzazioni una profonda riflessione sulle azioni tattiche e su quelle strategiche da implementare, volte a riprendere un percorso di crescita profittevole e sostenibile nel tempo. Progetti e iniziative a ogni livello, ipotesi di investimento e attività di M&A non sono per ora solo congelate, ma andranno profondamente rivalutate alla luce del nuovo mondo che ci aspetta. È fondamentale utilizzare questo periodo di fermo e i primi mesi dopo la ripartenza per capire bene i possibili nuovi contesti di riferimento. Chi capirà meglio e prima degli altri avrà ragionevolmente più probabilità di superare le difficoltà e anche di cogliere nuove opportunità.

Clicca qui per scaricare il PDF "L'impresa italiana di fronte alla crisi COVID-19" a cura di Gianpaolo Fascina e Stefano Pellandini